Lo sfizio a cena

Buone forchette alla lettura, eccoci pronti a fornirvi un altro consiglio utile per una cenetta a Milano. Siamo in una delle zone più vive della città, a due passi dalle Colonne di San Lorenzo e precisamente ci troviamo in via Molino delle Armi presso il ristorante Manì Bistrot.

Il locale, da fuori, non è forse così invitante essendo proprio sulla strada principale, ma una volta entrati lo troverete minimal ed accogliente nella sua semplicità.

Non appena accomodati, oltre al menù, vi verrà servita una deliziosa entrée composta da piccole sfiziosità del giorno rigorosamente fatte in casa. Sicuramente un buon inizio per chi si vuole sentire coccolato e per chi ha necessità di tappare un piccolo buchino di fame prima di degustare la cena.

img_9403

Per continuare la nostra serata abbiamo deciso di percorrere strade differenti. Io ho scelto di cominciare con una tartare di fassona, radicchio affumicato e lampone mentre Luca ha scelto il crudo di ricciola, lavanda, carota e sesamo. Tutte e due le pietanze erano davvero ben presentate e buone al palato. Forse la scelta di Luca, per questa volta, è stata leggermente più azzeccata della mia. Probabilmente per i gusti più delicati e meno incisivi.

La scelta dei primi non è stata affatto semplice, io ho ordinato fusilloni alla ‘nduja con zucchine e mandorle, mentre Luca ha scelto i bigoli in crema di vongole, polvere di carciofo e anice stellato. La presentazione sempre molto curata e le pietanze ben cucinate.

Come ormai saprete, da bravi golosoni, non ci siamo fatti mancare l’assaggio dei dolci. Per me una tortina al cioccolato fondente, yogurt e zucca, per Luca una cheese-cake con topping al limone e menta. I piatti erano ben fatti, ma dal gusto e dagli ingredienti abbastanza importanti, quindi non siamo riusciti a finirli. Con il senno di poi sarebbe forse stato meglio optare per qualcosa di meno impegnativo o quanto meno dividere un dolce in due. Comunque il sapore di entrambi era buono.

Non dimentichiamo di citare lo sfizietto finale! Vi verrano offerti infatti degli assaggini di dolci. Nel nostro caso macaron, meringhette e croccante. Ci siamo proprio sentiti coccolati e viziati!

img_9420

La cena è stata accompagnata da un buon vino bianco fermo, dalle note fresche e non troppo fruttate.

Per tutto quello che abbiamo mangiato abbiamo speso circa 40€ a testa. Probabilmente i prezzi sono leggermente sopra la media, considerando la posizione che, sebbene molto centrale, non è così intima. Però a nostro parere è una valida alternativa da considerare per una cena di coppia, post giornata di lavoro. Soprattutto bisogna considerare le varie sfiziosità offerte, molto azzeccate e decisamente gradevoli.

Per riassumere ecco il nostro prospettino su Manì Bistrot:

CIBO: 4/5

SERVIZIO: 3,5/5

LOCATION: 3/5

QUALITA’/PREZZO: 3/5

FASCIA PREZZO: Media (compresa tra 20€ e 40€ a persona)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...