Mamma questo Mamai

Siamo tornati nella nostra città di adozione, Milano. Precisamente ci troviamo in Via Adige 9 presso il ristorante Mamai. L’ingresso del ristorante risulta apparentemente essere un po’ dimesso, ma, una volta varcata la soglia, si scopre un ambiente minimal ma ben curato.

La sala principale è al piano inferiore. Si accede tramite una scala interna e appena arrivati, si scoprono tavoli molto eleganti, apparecchiati in modo sobrio e dal gusto molto fine.

Il personale molto cordiale vi farà accomodare, occupandosi delle vostre giacche. Inoltre, non appena seduti, vi verrà offerto un piccolo aperitivo molto sfizioso. Si tratta di un mini tagliere in pietra che ospita il pacchero fritto con crema di formaggio, la mousse di baccala su pane carasau e una polpettina di riso. Davvero molto  appetitoso. Il miglior modo di aprire le danze e stuzzicare l’appetito.

IMG_3985

Su questa scia abbiamo cominciato a gustare le pietanze di Mamai. Siamo partiti con un antipasto a base di pizza fritta con mozzarella di bufala e bavarese al pomodoro. L’idea è davvero molto originale, gli ingredienti sono quelli classici ma cucinati secondo tecniche diverse e in contrapposizione non solo di sapore ma anche di consistenze e calore: la pasta croccante e calda, lo mozzarella morbida e fresca, la bavarese compatta e fredda. Il piatto è risultato essere buono oltre che ben presentato!

IMG_3991

La cena è continuata con due primi. Il menù, ben pensato e originale, ci ha portato ad optare per un “Caipiroska” e un “Mojito”. Non fatevi ingannare dai nomi! Si tratta sempre di pietanze, pur ricordando i cocktail e i loro ingredienti di base. Un risotto mantecato con vodka, salmone affumicato e caviale di lime e uno spaghetto in brodo di menta con gelatina al rum e gamberi. Entrambe le scelte hanno soddisfatto il nostro palato! Gli ingredienti sono ben amalgamati tra di loro e ben bilanciati. Il risotto è più delicato mentre gli spaghetti hanno una netta prevalenza della nota mentata. Sono sapori a cui si è poco abituati, almeno noi, però l’azzardo è stato ripagato.

Come secondo abbiamo optato per un polipo alla griglia su purea di patate dolci americane, gel di arancia e polvere di patate. Non ci era ancora capitato di mangiare polipo alla griglia ma dobbiamo ammettere di essere rimasti colpiti. Il sentore di griglia era ben presente ma il polipo risultava essere comunque morbido al palato.

IMG_3997

Per finire in bellezza abbiamo ordinato un tiramisù. Da tradizionalisti abbiamo sfoderato il nostro scetticismo quando ci siamo trovati di fronte ad un tiramisù scomposto. Tuttavia, già dalla prima cucchiaiata, abbiamo abbandonato ogni indugio e ci siamo fatti letteralmente trasportare dalle note morbide del mascarpone, fresche del gelato al caffè e amare del biscotto al cioccolato.

IMG_4005

La particolarità di Mamai è che ogni pietanza può essere scelta nella versione “mezza porzione” o nella versione “porzione intera”. Ovviamente in base a questo il prezzo varia. Avendo noi voluto scegliere più cose abbiamo optato per le mezze porzioni. Per tutto quello che abbiamo ordinato abbiamo speso circa 50 euro a testa. Il tutto corredato da una buonissima bottiglia di Gewustraminer dal prezzo di 25 euro.
Il prezzo è piuttosto sostenuto ma ripensando agli ingredienti (prevalentemente pesce) e alla qualità risulta essere in linea con il mercato milanese. Diciamo che la spesa giustifica una cena importante, magari per festeggiare qualche occasione particolare.

Mamai è il posto giusto per una cena di coppia, circondati da un’atmosfera tranquilla, elegante e romantica. L’occasione per farvi coccolare provando piatti non del tutto ordinari ma ben curati ed eseguiti.

Fateci sapere cosa ne pensate e se siete d’accordo con i nostri giudizi!

Per riassumere ecco il nostro prospettino su Mamai:

Cibo: 4/5

Servizio: 3,5/5

Location: 3,5/5

Rapporto qualità-prezzo: 3,5/5

Fascia di prezzo: Alta (compresa tra 40€ e 60€ a persona)

Mamai Menu, Reviews, Photos, Location and Info - Zomato

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...