Il paradiso della carne

Da buoni reggiani non potevamo certo farci mancare un primo post sulla città di casa.

Ebbene, siamo a Reggio Emilia, in via Giovanni Amendola, e, più precisamente, nella patria della carne: la Trattoria Macelleria Fornaciari.

La location è molto caratteristica, all’ingresso si è subito accolti dal possente e profumatissimo Prosciutto Crudo appeso alle pareti e dal banco di una vera e propria macelleria, strabordante di qualsivoglia tipologia di carne.

Intorno al banco si sviluppa il ristorante. Un ambiente tranquillo, minimal ma molto accogliente.

Il personale è abbastanza disponibile e assolutamente competente nel consigliare i tagli e le cotture. La famiglia Fornaciari, infatti, da anni lavora nel settore della carne e dei salumi.  È proprio il caso di una famiglia che ha fatto del proprio lavoro un vero gioiello.

La particolarità del locale è quella di proporre agli ospiti più tipologie di menù (nello specifico 7), ognuno dei quali riporta la combinazione dei piatti che saranno serviti e il costo a persona.
Si può scegliere tra menù con più o meno antipasti e con piatti principali composti dal filetto, dalla fiorentina, dalla tagliata o da una combinazione di tutte e tre le portate. Ogni tavolo deve ordinare un’unica tipologia di menù.
Non è, quindi, possibile fare una scelta singola.

Per i più piccolini o per chi non avesse voglia di affrontare tutte queste pietanze viene offerta la possibilità di scegliere tra più hamburger, tutti succulenti e ben curati.

L’idea della Trattoria Macelleria Fornaciari è quella di proporre agli ospiti un vero e proprio banchetto di carne. Più ricco il menù, più gioia per il palato e più lacrime per il portafoglio!

L’occasione in cui siamo andati noi è stata quella di una cena con amici e famiglia. Per questo motivo ci siamo lasciati tentare da uno dei menù più corposi, fiduciosi del fatto che tra una chiacchiera e l’altra avremmo reso giustizia all’abbondanza di quella cena.

Il menù che abbiamo provato noi era composto da numerosi antipasti: tosone avvolto nella pancetta, tartare di manzo, vitello tonnato, spalla cotta con cipolle rosse, salumi misti e carne salada.
Il tutto in vista del piatto forte del menù: un tripudio di fiorentina e filetto con patate.
Il pasto è stato accompagnato da vino e acqua ed è stato concluso con un assaggio di torte, rigorosamente fatte in casa. La spesa è stata di 37 euro a persona.

Paragonerei questa cena ad un vero viaggio culinario alla scoperta della carne. Dalle pietanze più delicate a quelle più saporite, dal freddo al caldo, dal crudo al cotto. Da leccarsi i baffi!

Per il tipo di location e per l’impostazione dei menù consigliamo la Macelleria Ristorante Fornaciari per cene di gruppo con amici o con la famiglia. L’unica difficoltà sarà forse quella di accordarsi sulla scelta del menù!

Se volete prenotare vi consigliamo, inoltre, di organizzarvi per tempo. Per trovare un tavolo potrà servire anche un mesetto.  Non perdete tempo quindi, la carne vi aspetta!

Per riassumere ecco il nostro prospettino su Trattoria Macelleria Fornaciari:

Cibo: 4/5

Servizio: 3/5

Location: 3 ½/5

Rapporto qualità-prezzo: 4/5

Fascia di prezzo: Media (compresa tra 20€ e 40€ euro a persona)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...